(`._.[o.OKinG-InFeTO.o]._.)


Vai ai contenuti

Entrare in reti Wireless

HkG

wireless

Ciao a tutti, scrivo questo articolo per spiegare la tecnica del wep-cracking, ovvero crackare la chiave wep di un determinato access-point
wireless al fine di ottenere una connessione alla sua rete ed eventualmente al web .Gli strumenti necessari (almeno quelli che uso io, ce ne saranno degli altri, boh XD) sono i seguenti :

  • a) 1 pc con una scheda wireless
  • b) Kismet, il fantastico monitor di rete, scaricabile da http://www.kismetwireless.net/
    c) la suite di programmi aircrak-ng scaricabile da http://aircrack-ng.org/Ok, iniziamo prima di tutto dobbiamo ottenere la lista dei punti di accesso raggiungibile le informazioni necessarie sono il SSID nel
    access point (il nome) ed il canale sul quale opera .
    Lanciamo Kismet, lasciamolo in esecuzione e dopo un po dovremmo vedere una cosa del genere
    imagine

Dove vedete indicato un access point chiamato default che opera sul canale 6 .Fatto questo, procediamo a catturare alcuni pacchetti da quel canale, al fine di iniziare il cracking della chiave, quindi lanciamo


airodump-ng -w file_di_capture -c 6 wlan0

dove

-w file_di_capture : indica che i pacchetti catturati verranno salvati nel file file_di_capture.cap .
-c 6 : indica di sniffare pacchetti solo sul canale 6, ovvero quello dell access point che abbiamo scelto .
wlan0 : il nome della scheda wireless, nel mio caso wlan0 .Lasciate che airodump catturi un po di pacchetti, prestando attenzione al MAC address dell access point rilevato come nella figurahttp://www.rbt-4.net/images/airodump.png

E di fondamentale importanza che il programma catturi QUANTI PIU PACCHETTI possibile, poich in questo modo avrete + speranze di catturare
anche il traffico generato dall autenticazione tra un pc della rete e laccess point, con relativa chiave wep .
Ci sarebbe anche un modo per forzare una delle macchine della rete a riloggarsi verso laccess point ri-inviando la chiave, ma con un po
di fortuna e pazienza non dovrebbe essere necessario .

Quando pensate di avere abbastanza pacchetti per iniziare lattacco fermate airodump (premendo CTRL+C da console/cmd.exe) .

A questo punto ci troviamo il nostro bel file_di_capture.cap da crackare, quindi procediamo con aircrack-ng :

aircrack-ng -f 4 -m 00:06:25:BF:64:99 -n 64 file_di_capture.cap

dove-f 4 : E il numero di volte che bisogna lanciare lattacco Fudgefactor, impostatelo a 4 (qui vi dovete fidare di me almeno che non volete che vi faccia una lezione di crypto-analisi :)).
-m 00:06:25:BF:64:99 : E il mac address del punto di accesso, come airodump ci aveva mostrato .
-n 64 : indica i bit della chiave, possono essere 64, 128, ecc .
file_di_capture.cap : il file che contiene i pacchetti catturati .Ora lasciatelo elaborare e nell arco di qualche decina di minuti, avrete la vostra bella chiave WEP da usare per autenticarvi nella rete :).

Fonte: Evilsocket

Creative Commons License
Questo sito pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

Home Page | Regole dell'Hacker | Contattaci | HkG | VR | Video TuToRial | HkG M | C++ | Wdw$ X | Mappa del sito


Sito protetto da CoPyRiGhT 2008/2009 | [email protected]

Torna ai contenuti | Torna al menu